Sandy: Il demone fluviale si trasforma in un monaco

Questa è la storia di come un guerriero, un mostro mangiatore di uomini dalle sembianze di pesce, diventa un frate buddista. Il suo nome è Sand Monk, o Sandy per abbreviare.

Poco dopo che Pigsy si unì al monaco Tang e al Re Scimmia nel loro pellegrinaggio, il gruppo arriva sulle rive di un fiume invalicabile di circa 480 Km di larghezza; il peggio è che è abitato da una bestia feroce che divora qualsiasi essere umano che si avvicini troppo alla riva. Per il monaco Tang e i suoi discepoli, questo mostro è, però, la loro unica speranza di attraversamento.

Un tempo, questa creatura era un guerriero celeste un po’ troppo goffo. Un giorno, nel bel mezzo di un grande banchetto celeste, frantuma, accidentalmente, un calice di cristallo che, purtroppo, appartiene alla Regina Madre d'Occidente. Dopo aver fatto infuriare il palazzo, è esiliato nel mondo mortale e trasformato in un demone fluviale, con uno spirito di pesce. Trascorre le sue giornate nascosto nell’imponente Fiume di sabbia fluente, scagliandosi sugli incauti pescatori.

Questo accadeva fino a quando i nostri tre pellegrini arrivano. Il mostro li vede in piedi vicino alla riva del fiume, mentre cercano disperatamente un modo per attraversarlo. Sandy balza fuori del fiume e cambia forma da pesce gigante a orco con i capelli rossi, ingarbugliati, una collana formata da nove teschi; con un enorme bastone magico in mano si avventa su di loro, fuori dal fiume.

Pigsy inizia la battaglia con il mostro, ma il combattimento resta a un punto morto fino a quando il Re Scimmia non si getta nella mischia. A quel punto la creatura orco-pesce si tuffa in acqua per sfuggire. Pigsy nuota dietro di lui, sapendo che solo convincendolo ad aiutare il gruppo, avrebbero potuto attraversare il fiume.

Per la seconda volta Pigsy combatte tenacemente con il mostro, ma non lo può sconfiggere. Il Re Scimmia lo attira fuori dall'acqua, pronto a sferrare il colpo finale, quando il mostro apprende la loro Santa missione.

Decide di abbandonare la via malvagia e si converte al buddismo, divenendo un frate umano. I suoi nove teschi portano il gruppo all’altra sponda del fiume.

Sandy diventa un elemento cruciale della spedizione, fedele e costante; anche se non è il più abile, non ha né la pigrizia di Pigsy né il caratteraccio del Re Scimmia. Fermamente proteggere il suo maestro fino alla fine della loro missione, è sarà premiato con il ritorno al Cielo, occupando il posto di un Arhat d'oro.

Il monaco Tang da 'Viaggio in Occidente'
Journey to the West
How the Monkey King Came to Be
Monkey King Captures Pigsy - From Journey to the West
Tang Monk from Journey to the West
Monkey Business in the Dragon Palace