Il Re Scimmia alla montagna del fuoco

Monkey King at Fire Mountain

Uno degli episodi più amati del romanzo classico cinese Viaggio in Occidente è la storia del Re Scimmia e della Principessa dal Ventaglio di Ferro. Colmo di umorismo e astuzie, ha deliziato generazioni di lettori ed è stato adattato e raccontato in tante altre forme, tra cui quella odierna sul palco di Shen Yun.

Ci uniamo ai nostri eroi (Scimmia, Pigsy, Sandy, e al Monaco Tang nel viaggio verso ovest per trovare le scritture buddiste e riportarle in Cina. Stanchi dopo secoli di duro cammino, i nostri personaggi cominciano a notare che il terreno sotto i loro piedi (zampe o zampone, a seconda di chi ci si riferisca) diviene progressivamente sempre più caldo. Quando inizia a risultare insopportabile arrivano alla fonte del calore: una catena montuosa in fiamme con un fuoco incessante che riempie il cielo e brucia la terra.

Fire Mountain


Il vero fuoco o Montagne Infuocate, vicino al bordo settentrionale 
del deserto di Taklamakan nella provincia dello Xinjiang.

Nulla può crescere nelle vicinanze delle Montagne Infuocate e attraversarle è chiaramente fuori questione. La divinità locale della Terra, che risiede lì vicino, emerge per informare i viaggiatori che queste fiamme potrebbero essere estinte utilizzando il corretto strumento: il Ventaglio di Ferro. Si tratta dell'oggetto più prezioso appartenente a una principessa immortale che vive nella rigogliosa e fresca Caverna di Plantano, a poca distanza. Con poche sventagliate quest’oggetto magico potrebbe domare per sempre l’incendio della montagna.

Dopo aver rapidamente salutato gli altri, Scimmia decide di andare a prendere in prestito il ventaglio magico. Trattandosi di un pellegrinaggio così nobile chi mai potrebbe rifiutarsi di dare in prestito qualcosa, fosse anche il suo bene più prezioso?

Il personaggio interessato era proprio la Principessa dal Ventaglio di Ferro che, ancora colma di rancore dovuto a un precedente incontro, offre a Scimmia una tiepida accoglienza e cerca di ingannarlo con un ventaglio falso. Esasperato Scimmia esige quello vero, così la principessa lo asseconda. Tira fuori il suo tesoro magico e fornisce prontamente una dimostrazione della sua potenza, spazzando via lontanissimo Scimmia con una grande sventagliata. La principessa pensa di aver così risolto adeguatamente la questione.

Fire Mountain


Primo round: La Principessa dal Ventaglio di Ferro spazza via il Re Scimmia.

Intrecciato di foglie di palma e intriso di poteri mistici, il Ventaglio di Ferro era in grado di spedire i nemici della principessa a 80.000 leghe di distanza. Essendo egli stesso abbastanza dotato di meravigliosi poteri magici, Scimmia fu allontanato di sole 50.000 leghe. Contrariato da questa battuta d'arresto urlò per la frustrazione.

Fortunatamente il Re Scimmia atterrò su una montagna dove risiedeva una nota Bodhisattva. La dea salutò Scimmia e, dopo aver ascoltato il racconto del nostro eroe, gli regalò una sfera magica (la sfera anti-vento). Questa sfera avrebbe impedito al ventaglio della principessa di allontanarlo anche di un solo centimetro.

Scimmia ringraziò la divinità e tornò nuovamente in azione. Con un super salto mortale tornò volando fino alla Caverna di Plantano e fece un ingresso esplosivo. Quello che era iniziato come un teso braccio di ferro senza fine si trasformò ora in una rissa a tutto campo.

Scimmia si strappò un paio di capelli d'oro dalla testa e li trasformò in cloni scimmia che lo aiutarono a combattere i sudditi della principessa. La principessa entrò nella mischia con le spade gemelle, prima di rendersi conto della loro vulnerabilità nei confronti del bastone d'oro di Scimmia e ricorrere nuovamente al suo Ventaglio di Ferro. Questa volta però, per quanto sventagliasse con vigore, Scimmia non fu spazzato via, protetto dalla sfera della Bodhisattva. La Principessa sopraffatta si arrese e gli lasciò prendere il suo tesoro.

Scimmia volò di nuovo dal suo Maestro, il Monaco Tang e dai compagni ancora arroventati ai piedi della montagna di fuoco. Fedeli alla loro fama, alcune onde d’aria del sovrannaturale Ventaglio bastarono a spegnere le possenti fiamme. I nostri eroi continuarono il sacro viaggio verso ovest, non prima di restituire il tesoro alla sua proprietaria.

La Principessa dal Ventaglio di Ferro, dopo questi avvenimenti, riuscì a placare la rabbia nel suo cuore dedicandosi al cammino della coltivazione spirituale; anche lei alla fine ottenne l'illuminazione. 

Il ballo di Shen Yun 2017 ha adattato questo episodio di Viaggio in Occidente per la durata, il numero di personaggi e l’enorme quantità di imbrogli del Re Scimmia.

L'affare del Re Scimmia nel Palazzo del Dragone
Il Re Scimmia cattura Zhu Bajiè, da Viaggio in Occidente
Il Re Scimmia sconfigge il Demone, da Viaggio in Occidente
Viaggio in Occidente